Fare spazio sui dispositivi ma archiviando il materiale tolto su storage esterni

Liberare spazio è essenziale dopo aver salvato sui nostri device (smartphone, tablet, pc e portatili) file di ogni genere ma soprattutto quelli pesanti come i file audio, video, musicali e fotografie. La presenza di tanti file ingombranti rallenta e rende difficoltosa l’operatività dei nostri apparecchi; per cui occorre liberarsi di questi file ma archiviandoli in un luogo sicuro, facile da gestire e semplice da usare. Non parliamo di spazi messi a disposizione da alcuni provider che vi ne offrono di gratuiti ma in cloud, ovvero spazi che sono accessibili solo entrando in Rete.
Ovviamente se l’accesso ad internet è per qualche motivo impossibile o non presente, i vostri file sono praticamente inutilizzabili, come se non li aveste e questo non ne facilita certamente l’uso. Inoltre dopo una prima offerta gratuita, lo spazio che vi servirà successivamente – visto che quello gratuito lo avrete già completamente riempito – vi verrà proposto con abbonamenti e quindi non sarà più gratuito. Ne vale la pena?

Allora occorre guardarsi attorno e verificare quei prodotti “concreti”, reali e non virtuali che sono gli hard disk esterni nelle loro varie declinazioni e tipologie.
Sono tanti in commercio, come potete vedere su hardisketerno.it che vi spiega come e cosa scegliere, come e cosa fare per non pentirvi poi per aver acquistato qualcosa che non serve a pieno alle vostre esigenze, potrete essere guidati in un acquisto che si rivelerà prezioso e utile. 

Considerando quanto abbiamo detto finora, una periferica per lo storage è necessaria e vi sono alcuni elementi da conoscere tenendo conto l’uso che fare di quell’hard disk esterno. Non basta, infatti, voler archiviare dati in eccesso per fare spazio ma valutare anche quanto spazio serve, che cosa metterci e se il supporto resterà fermo al vostro pc o verrà con voi al lavoro tutti i giorni. Per vostra tranquillità, la maggior parte delle caratteristiche da considerare non necessitano di competenze tecnologiche particolari ma è utile conoscere le differenze tra i tipi di dischi e alcuni termini diventati di uso comune nelle descrizioni degli articoli.