Mal di schiena: quale tipologia di materasso scegliere

Sapere quale tipologia di materasso scegliere se si soffre di mal di schiena è praticamente fondamentale. Il mal di schiena è una condizione che purtroppo riguarda quasi tutti almeno una volta nella vita. Lavoro, palestra, cattive abitudini o semplicemente un movimento errato, le cause alla base di questo malessere sono infatti moltissime. E quando sdraiarsi diventa doloroso o fastidioso, riuscire a dormire le giuste ore e senza svegliarsi durante la notte può risultare molto difficile. C’è una soluzione? Certo, innanzitutto bisognerebbe sentire il parere di uno specialista e poi valutare l’acquisto di un nuovo materasso. Decidere correttamente quale tipologia di materasso scegliere può aiutare tanto nell’alleviare il dolore. Vediamo nel dettaglio quali sono i migliori materassi da acquistare e quali, invece, sarebbe meglio evitare.

Quale tipologia di materasso scegliere: promossi e bocciati

Abbiamo selezionato le principali tipologie di materassi e le abbiamo valutate in relazione al mal di schiena. Vediamo cosa abbiamo scoperto.

Materasso a molle, bocciato

I materassi a molle sono stati, per molto tempo, quelli più diffusi. Sono realizzati con elementi metallici, le molle appunto, posti tra strati isolati di imbottitura. In questa tipologia di materasso, il sostegno è fornito proprio dalle molle. Sebbene abbia comunque degli aspetti a suo favore, abbiamo bocciato l’utilizzo di un materasso a molle se si soffre di mal di schiena. Il motivo è che le molle non permettono un’ottimale distribuzione del peso. Col passare del tempo, poi, le molle tenderanno inevitabilmente ad allentarsi. Questo peggiorerebbe il mal di schiena perché costringerebbe la spina dorsale ad assumere una posa innaturale mentre si dorme.

Materasso a molle insacchettate, nì

Il materasso a molle insacchettate è una variante del classico materasso a molle. Si differenzia da quest’ultimo perché le molle nel modello in questione sono appunto insacchettate in apposite fodere. Ma soprattutto sono indipendenti le une dalle altre. Ecco perché il supporto che viene fornito è certamente più uniforme e stabile. Senza contare che, se una molla dovesse danneggiarsi, un esperto potrebbe sostituirla senza dover gettare il materasso ed acquistarne un altro. Per cui, se ti stai chiedendo quale tipologia di materasso scegliere in caso di mal di schiena, questo modello è da noi consigliato ma non è il più indicato.

Materasso in memory foam, promosso

Prima di spiegare perché abbiamo promosso questa tipologia di materasso, è necessario spiegare come è fatto. Il memory foam, detto anche schiuma poliuretanica, è un materiale viscoelastico e morbido. I materassi in memory foam presentano una peculiarità: si adattano alle curve del corpo e non il contrario, come avviene solitamente. La schiuma si modella a contatto con la pressione ed il calore del corpo e ne conserva la forma per qualche minuto, ecco perché “memory”. Lo consigliamo quindi a chi soffre di mal di schiena perché questo materasso ne accompagna la naturale posizione, senza modificarla. Tuttavia, se siete soliti muovermi molto mentre dormite, potreste trovarlo inizialmente un po’ scomodo.

Materasso in lattice, promosso

Quale tipologia di materasso scegliere se si soffre di mal di schiena e ci si muove molto durante la notte? Il materasso in lattice! Al pari dei materassi in memory foam, anche quelli in lattice sono in grado di sostenere il corpo in maniera corretta e dunque alleviare o non peggiorare il dolore. Morbido al punto giusto e traspirante, lo consigliamo assolutamente.