Supplementi di magnesio: cosa occorre sapere

La principale scelta che possiamo fare, a livello tecnico e di salubrità, per potere essere certi di aver fatto i passi migliori dal punto di vista alimentare al fine di poterci sentire bene e in forma, è quello di seguire una dieta alimentare il più possibile equilibrata e fornita di tutti gli elementi necessari a livello nutritivo in grado di darci quel quid in più giornaliero.

Ma molto spesso, però, anche alimentandoci bene, rischieremo di trovarci qualche volta in un deficit di sostanze nutritive, e quando questo accade la cosa migliore da fare è quello di usare degli integratori alimentari.

Sappiamo tutti cosa sono e cosa fanno gli integratori, ma tante sono le persone che da questo punto di vista sono ancora scettiche e dubbiose sul tipo di uso. Quando usarli, e chi deve usarli? E faranno bene o saranno rischiosi?

Gli integratori di magnesio sono stati a lungo commercializzati come “supplementi” in grado di risolvere una vasta gamma di malattie da bassa energia dai dolori muscolari, problemi di sonno irrequieto e affaticamento in coloro con livelli corporei di bassi sali minerali. Ma proprio come tutti gli integratori, dovrebbero essere sempre assunti nella giusta quantità per ottenere i massimi benefici. Il dosaggio consigliato tipico di un singolo integratore è di 400 mg / giorno o più a seconda dell’individuo. È stato anche detto che se assunti nella quantità corretta, gli integratori di magnesio possono persino aiutare ad aumentare il desiderio sessuale di una persona e farlo durare più a lungo.

Ci sono vari motivi per cui qualcuno potrebbe aver bisogno di assumere integratori di magnesio. Ad esempio, le persone che tendono ad avere molto stress nella loro vita potrebbero aver bisogno di prendere un integratore solo per evitare crampi muscolari o dolori muscolari. Al giorno d’oggi, il magnesio è uno dei pochi minerali che si trovano naturalmente nella frutta, nella verdura e nella carne. Ma quando c’è una mancanza di questo importante minerale nel corpo di una persona, gli effetti possono variare da dolori muscolari e crampi all’opposto. Inoltre, poiché molte persone tendono ad avere una carenza di magnesio in un momento o nell’altro della loro vita, è importante che venga sempre effettuata un’assunzione regolare del minerale per combattere questi sintomi.

Se hai una carenza di magnesio o hai una carenza di magnesio, puoi curarti a casa. Prendi una compressa di magnesio ogni giorno o almeno un paio di tazze di tè verde a foglia verde. La cosa buona del consumo di una fonte naturale di magnesio come il tè verde è che può aiutare il tuo corpo a produrre il proprio magnesio da solo bevendone diverse tazze al giorno. E poiché il tè verde è noto da molti anni come una sana alternativa al comune raffreddore, ti aiuterà anche a combatterlo. E poiché stai bevendo una fonte naturale di magnesio, non c’è rischio di sovradosaggio o di effetti collaterali pericolosi come gli altri tipi di integratori.

Se vuoi leggere di più su quanto scritto, visita il sito https://sceltamagnesio.it/